Regolamento

REGOLAMENTO INTERNO DELLA CASA RELIGIOSA – VILLA IMMACOLATA

La Casa per ferie denominata “VILLA IMMACOLATA”, situata nel Comune di Castelveccana (VA) è gestita dall’ente ecclesiastico “ISTITUTO FIGLIE DELL’ORATORIO”, ente dotato di personalità giuridica con Regio Decreto 14 dicembre 1942 e iscritto al n. 4 del Registro delle Persone giuridiche presso la Prefettura di Lodi.
La Casa per ferie è una struttura ricettiva per il soggiorno temporaneo di persone o gruppi che condividono un percorso di fede e di spiritualità cristiana per un turismo sociale, ospitale e religioso che, accanto ai servizi per l’accoglienza, offre all’ospite un’atmosfera ed un ambiente di serenità ove ha l’opportunità di riscoprire i valori umani e cristiani, in un rapporto di rispetto, fratellanza, preghiera e cordialità con tutti. La Casa, gestita, al di fuori dei normali canali commerciali e promozionali senza finalità di lucro, costituisce uno strumento per la missione di apostolato propria dell’Istituto, per la promozione di attività spirituali e religiose, per l’integrazione sociale, l’assistenza, l’accoglienza e l’ospitalità della persona secondo il Magistero e la dottrina sociale della Chiesa.

NORME GENERALI

  • Sono ammessi al complesso ricettivo, nello spirito del turismo religioso, le seguenti categorie di utenti: religiosi/e, seminaristi, diaconi, nuclei familiari, persone singole, gruppi organizzati, persone diversamente abili autosufficienti o con accompagnatore, giovani e anziani; comunque tutte persone rispondenti ad ideali di vita cristiana e religiosa,
  • L’ospite dovrà mantenere per tutta la durata del soggiorno un comportamento ed un abbigliamento consoni e coerenti alla funzione sociale e religiosa della struttura, rispettare gli orari e ogni altra disposizione che la Direzione potrà emanare.
  • L’ospite, entrando in questo complesso ricettivo, dichiara implicitamente di accettarne le finalità e di adeguarsi alle norme indicate dal Regolamento, per un buon andamento della convivenza di tutti.
  • La prenotazione deve essere confermata via mail per i gruppi e anche telefonicamente per singoli e famiglie; la conferma definitiva avviene mediante il versamento di una caparra fungente da deposito cauzionale ed a titolo di reciproco impegno da stabilirsi con la Direzione. Il deposito cauzionale non verrà rimborsato in caso di disdetta.
  • L’ospite, all’arrivo, presenterà un documento di riconoscimento valido di cui sarà trattenuta copia dalla Direzione. La permanenza degli ospiti non potrà superare il periodo massimo stabilito dalle leggi regionali in materia.
  • La biancheria normalmente verrà cambiata ogni tre giorni. La Direzione potrà decidere di non rifare le camere nei giorni festivi.

NORME DI COMPORTAMENTO

  • L’ospite è pregato di usare il massimo rispetto per il decoro della Casa e per la conservazione degli arredi e degli oggetti messi a disposizione. La Direzione può rivalersi di eventuali danni e guasti, particolarmente all’arredamento della camera, e per l’asportazione di oggetti e biancheria.
  • Non possono essere introdotte nelle camere persone estranee senza il permesso della Direzione.
  • La Direzione non risponde dei valori lasciati incustoditi nelle camere o in altri ambienti della Casa.
  • Si raccomanda vivamente di evitare rumori che possano molestare la serena convivenza, particolarmente nelle ore pomeridiane e serali. L’uso della TV è consentito nelle sale comuni appositamente attrezzate.
  • Nelle camere è vietato: fumare, usare fornelli, stufe, bollitori, ferri da stiro, introdurre cibi e vettovaglie in genere.
  • Sono a disposizione degli ospiti citofono collegati con la reception, da utilizzare solo in caso di reale necessità.
  • Il parcheggio delle auto e dei pullman dei clienti è consentito negli appositi spazi ed è gratuito.
  • Quando si esce è obbligatorio depositare le chiavi alla reception.
  • Il servizio di portineria è regolamentato; per rientri la sera dopo le 22.00 e uscite la mattina prima delle 6.00 si è tenuti a prendere accordi con la direzione.
  • L’ospite è tenuto ad osservare l’orario dei pasti: – colazione 8,00 – pranzo 12,30 – cena 19,30. E’ assolutamente vietato, per le vigenti normative igienico-sanitarie, l’accesso ai locali cucina. Per particolari motivi di salute è permesso, in accordo con la Direzione, richiedere menù diversi da quelli fissati dalla Casa.
  • L’importo giornaliero del pernottamento e dell’eventuale servizio per la somministrazione dei pasti, è indicato su apposita tabella, a disposizione degli ospiti in Reception. Nell’importo non sono comprese bevande (ad eccezione di acqua naturale in brocca) ed ulteriori servizi accessori offerti. La Direzione si riserva di poter applicare tariffe speciali e particolari per persone e gruppi che lo richiedono.
  • Le quote di partecipazione di soggiorni, ritiri, convegni, non sono frazionabili, indipendentemente dalla effettiva presenza dell’ospite a tutti i servizi programmati.
  • Il primo giorno l’arrivo dovrebbe avvenire non oltre le ore 18,00.
  • Il giorno della partenza la camera dev’essere lasciata libera entro le ore 10,00. I bagagli possono essere lasciati alla reception, in apposito locale.
  • I Signori ospiti sono pregati vivamente di astenersi dal rivolgere reclami o richieste particolari al personale di servizio. Ogni comunicazione dovrà essere presentata alla Direzione, cui è demandata la diretta responsabilità del buon andamento della Casa.

Castelveccana, 1 Dicembre 2016 Villa Immacolata
Istituto Figlie Dell’Oratorio

Translate »